NICOLAS CAGE HA SVELATO QUANTI FILM GLI RESTANO PRIMA DI RITIRARSI

In un’intervista rilasciata a Variety nel 2023, Nicolas Cage aveva accennato alla sua idea, “in via di consolidamento”, di ritirarsi dalla recitazione. “Potrei avere ancora tre o quattro film da fare”, aveva specificato in quell’occasione.

Tuttavia l’attore ha riformulato i suoi piani in una recente intervista sul New Yorker. Alla domanda del giornalista sui tempi del suo addio al cinema, Cage ha riflettuto sul fatto di aver accettato, da quell'intervista del 2023, “due o tre ruoli di grande supporto”. Se la matematica non è un'opinione, i tempi sarebbero maturi per un saluto. Ma l'attore ha detto di voler interpretare “altri tre o quattro ruoli", specificando, poi, "da protagonista”.

“Forse è più di quello che stavo dicendo”, ha concesso a questo punto, perché appunto i conti non tornano. Naturalmente Cage ha tutto il diritto di decidere quando e come fare un passo indietro, ma negli ultimi anni lo abbiamo visto sempre più spesso in film che giocano con la sua strana fama, e non sembra avere un erede in questo. Cage è stato forse il primo attore a subire un processo di "memificazione", di trasformazione in un meme di internet.

Prendiamo ad esempio Il talento di Mr. C., in cui Cage veste i panni di se stesso, oppure Dream Scenario, il film ispirato da una leggenda metropolitana (peraltro italiana) di internet. È come se la sola presenza di Cage desse automaticamente al film una dimensione semi seria e “meta”: quanti altri attori possono dire di entrare in scena con lo stesso portato?

2024-07-09T10:28:53Z dg43tfdfdgfd